I migliori lavoretti per bambini da fare all'asilo


Realizzare dei lavoretti all’asilo è un ottimo modo per intrattenere i bambini, aiutarli a interagire con gli altri piccoli e soprattutto imparare. Costruire, colorare e creare, infatti, sono tutte azioni molto creative che stimolano l’intelligenza del bimbo e lo aiutano a sviluppare una propria personalità. Sicuramente l’attività più semplice, ma anche quella che regala le migliori soddisfazioni, è il disegno. I bambini possono colorare con i pennarelli (mi raccomando atossici e ad acqua), i pastelli a cera e le matite.

Poi vestiti con appositi grembiulini possono divertirsi anche a dipingere con le mani. Se vogliamo è una tecnica abbastanza primordiale, ma per i bambini è divertentissimo. Intanto perché sono liberi di sporcarsi, un vero privilegio, e poi perché toccare con mano la materia e utilizzarla per creare delle forme colorate è un ottimo esercizio per la fantasia.

Non esiste solo il disegno. Si possono per esempio anche recuperare dei materiali di scarto per creare degli oggetti nuovi. In che modo? Per esempio, utilizzando i vecchi giornali per fabbricare delle stelle da appendere alla finestra. È molto semplice bisogna ridurre in pezzettini la carta e farla macerare per qualche giorno in acqua e colla vinilica. Quando si è trasformata in un pastone è pronta all’uso. Ora date un po’ di questo prodotto a ogni bimbo, che dovrà creare una sorta di stella (ovviamente può essere anche un oggetto di qualsiasi forma). Una volta secco (per asciugare ci vogliano almeno un paio di giorni), deve essere dipinto con degli acrilici colorati. Potete poi fissare le stelline alle finestre incollandole con un nastrino, come supporto.

A settembre, rientrati dalle ferie, invece, potreste proporre ai bambini di realizzare un tabellone con tutte le conchiglie che hanno raccolto al mare. Prendete quindi un foglio di polistirolo spesso 2/3 cm e lungo almeno un paio di metri e coloratelo di blu, proprio come il Mediterraneo. Applicate poi della colla vinilica sulle conchiglie e incollatele sparse sul tabellone. Sarebbe carino anche farsi raccontare dai bimbi come le hanno trovate.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail