Come scegliere la filastrocca da dedicare alla maestra

scegliere-filastrocca-maestraFare un pensiero alla maestra a fine anno o dedicare una filastrocca alla nuova educatrice all'inizio dell'anno scolastico è di soddisfazione per la maestra ma anche per il bambino che la farà felice. Ricordo con entusiasmo la poesia "Il primo giorno di scuola" di Gianni Rodari, geniale nel descrivere in poche righe con rima momenti topici di vita vissuta, che recitai alle elementari di fronte a mestra e genitori.

Secondo me l'idea migliore é scegliere una filastrocca carina, anche non particolarmente nota e necessariamente dedicata alla figura della maestra, e cambiare le parole delle rime in maniera che siano sempre divertenti e siano facili da recitare per un bambino.

Provate a ripetere ad alta voce le rime delle filastrocche dei siti infanziaweb, e filastrocche e cambiate le parole pensando ai momenti divertenti che hanno passato i bimbi a scuola, usando le paroline che i piccoli ripetono spesso o facili per contenuto e ricorrenti come scuola, bambini, maestra, libri, campanella - se il bimbo va alle elementari sarà più facile "comporla"-. Se avete problemi con le rime collegatevi al sito rima-con e trovate i vocaboli che facciano rima tra loro, o prendete spunto dal sito maestragemma.

Foto | ©TM News

  • shares
  • Mail