Per i bambini che fanno sport ecco il decalogo del CONI

Considerata la prima palestra di vita, l'attività fisica assume un ruolo sempre più importante nella crescita dei nostri figli. Ma come invogliare allo sport i bambini? Per tutti i genitori "disperati" che non riescono a staccare i pargoli da videogame e monotonia, con l'aggiunta di una buona dose di pigrizia, arriva il decalogo "Come preparare i figli allo sport in salute", approvato dal CONI, con il fine di trasmettere i sani principi e i valori educativi insiti nell'esercizio fisico, invogliando genitori e figli a muoversi con gioia, poiché l'aspetto saliente non è vincere, ma partecipare con impegno.

Queste le parole del Prof. Carlo Tranquilli, Direttore Sanitario dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI:

Abbiamo collaborato con entusiasmo a questo progetto perché in Italia la disciplina sportiva è considerata accessoria e non è disciplinata da principi condivisi. E’ scientificamente dimostrato - continua il professor Tranquilli – che lo sport è necessario e strategico per la salute di tutti, soprattutto in fase evolutiva. Il decalogo vuole essere uno strumento per fare capire alle mamme e ai papà l’importanza imprescindibile dello sport e per offrire loro spunti e suggerimenti per approcciarlo al meglio.

Ecco i consigli, riassunti in 10 punti, utili per aiutare mamme e papà:


  1. Ricorda che la pratica di uno sport favorisce la socializzazione, la lealtà e il rispetto delle regole.

  2. Considera le vacanze estive di tuo figlio come una bella occasione per fargli provare un nuovo sport, ad esempio scegliendo tra le offerte dei campus estivi dedicati allo sport.
  3. Stimola tuo figlio ad uno stile di vita attivo, prima di tutto con l’esempio.
  4. Sostieni tuo figlio e complimentati con lui quando si allena o gareggia con impegno e lealtà e non solo quando vince; insegnagli che questa è la gratificazione più importante..
  5. Suggerisci a tuo figlio un abbigliamento semplice ed adeguato allo sport che pratica, privilegiando fibre naturali o tecniche che consentano una buona traspirazione.


  6. Abbi cura che tuo figlio faccia la doccia utilizzando shampoo o sapone preferibilmente a PH fisiologico e raccomanda l’uso di ciabattine di gomma nello spogliatoio o nei luoghi in comune.


  7. Spiega a tuo figlio l’importanza di osservare corrette regole di igiene personale per stare e sentirsi bene.
  8. Prevedi per tuo figlio un'alimentazione adeguata, dove la scelta migliore è quella di almeno tre pasti principali e due spuntini, in relazione agli orari di scuola e di allenamento.


  9. Assicurati che tuo figlio riposi abbastanza: il giovane sportivo necessita di almeno nove ore di riposo notturno.
  10. Rivolgiti sempre al medico dello sport o al medico di famiglia per controllare lo stato di salute di tuo figlio prima di iniziare qualunque tipo di attività sportiva.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail