Cistite in gravidanza, l'alimentazione giusta per prevenirla e curarla

La cistite, ovvero l'infiammazione della vescica, è una delle più comuni e fastidiose infezioni della gravidanza. Vediamo come alleviarla e prevenirla con gli alimenti giusti


La cistite è un'infiammazione della vescica in genere provocata da una proliferazione batterica. In gravidanza ammalarsi di questa comune infezione è ancora più facile che in altri momenti della vita, perché le difese immunitarie si abbassano un pochino per azione ormonale, allo scopo di non attaccare il feto percependolo come un "corpo estraneo".

In condizioni ottimali la membrana interna della vescica viene protetta dall'urina stessa, che ha proprietà battericide, e da un PH acido che impedisce ai germi patogeni di proliferare e creare focolai infettivi.

Cistite-gravidanza-alimentazione

Ma in gravidanza la microflora vaginale subisce una modifica che, talvolta, può portare ad una concentrazione anomala di batteri "cattivi", che raggiungono la vescica e provocano l'infiammazione. In questi casi i tipici sintomi sono il bruciore quando si fa la pipì, il senso di peso al basso ventre, urine dall'aspetto torbido e dall'odore pungente, sgradevole, talvolta tracce ematiche nella pipì.

In genere le cistiti si curano con gli antibiotici, e anche in gravidanza è importante stroncare le infezioni affinché non creino danno la nascituro, e ci sono molte classi di questi farmaci che si possono assumere senza problemi anche in dolce attesa.

Tuttavia le cistici tendono a recidivare facilmente, per questa ragione la soluzione migliore, e anche quella più naturale, è di rinforzare il sistema immunitario e mantenere in equilibrio la microflora batterica con l'alimentazione giusta, che può davvero fare la differenza. Ecco le sostanze nutritive su cui puntare per prevenire e facilitare la guarigione delle cistiti in gravidanza:


  • Frutta, verdura e cereali integrali ricchi di fibre. Queste ultime, infatti, mantengono in salute la flora intestinale e impediscono che i germi patogeni "migrino" verso la vescica
  • Yogurt e latte fermentato. Forniscono batteri "buoni" che proteggono intestino e mucose intime
  • Frutti ricchi di vitamina C come agrumi, mirtilli, ribes, kiwi, che potenziano le difese immunitarie contro le infezioni
  • Verdure diuretiche come i finocchi e insalata
  • Frutti a bassa acidità come pere, fichi, anguria
  • Riso
  • Pesce, uova
  • Cipolle (ottime contro il bruciore in caso di infezione acuta)
  • Bevande fresche a base di succo di mirtillo e ananas con effetto antibatterico

Da evitare, invece, perché facilitano l'infiammazione, i seguenti cibi:

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail