Il meraviglioso mondo delle mollette

giocare con le mollette

A volte ci dimentichiamo di come sia facile giocare, dell'abilità incredibile, propria di ogni bimbo, di usare la fantasia per creare mondi fantastici e personaggi unici, li riempiamo di giocattoli ultra complicati, sicuramente bellissimi, gliene regaliamo talmente tanti da non riuscire più a trovare il pargolo dentro la stanza tanto è colma di eventuali mostricciattoli o costruzioni del momento, e poi nel più bello, quando crediamo di aver soddisfatto ogni suo desiderio, lo vediamo intento a giocare con le mollette della biancheria.

Che siano di plastica o di legno, loro, i nanetti, riescono a creare storie incredibili e grazie alle capacità magiche delle mollette di attaccarsi ovunque e tra di loro sono in grado di utilizzarle come costruzioni realizzando vere e proprie opere d'arte.

E noi genitori osserviamo l'ultimo modello di chissà quale robot o macchinina dimenticata sotto al divano mentre sogniamo il futuro del pargolo, chissà, magari come ingegnere o architetto, intanto lui, il pargolo, ha già dimenticato le mollette e ha scoperto la carta igienica.

Foto | The Crafty Crow

  • shares
  • Mail