Se i bambini non vogliono mangiare le verdure

verdure bambiniChissà perché, i bambini tendenzialmente evitano le verdure. Con le buone o le cattive non c’è verso di convincerli a mangiare quello che non vogliono. Di solito sono le verdure a foglia verde quelle che preferiscono meno, ma può capitare anche con carote, piselli e altri ortaggi. Eppure il consumo di certi alimenti è importantissimo, specialmente in fase di crescita, per via di vitamine e minerali essenziali che fornisce la verdura. Se a convincerli non ci riuscite, provate la via del trucchetto.

Iniziate con il mescolare insieme la sua verdura preferita con quella che ama meno. Le proporzioni devono essere tali da lasciar prevalere la verdura favorita. Sarebbe bene preparare un piatto che non permetta di selezionare cosa mangiare e cosa tralasciare. Man mano che accetterà la nuova verdura, potrete variare le proporzioni usandone un po’di più.

Preparate le verdure in forma di purè e vellutate, miscelandole tra loro per camuffare i sapori delle sue verdure meno amate. Un purè colorato sarà più invitante di un piatto di verdure che ha in antipatia.

Una variante? Al purè di patate aggiungete la vellutata di verdure e usate questo composto per preparare la ricetta delle patate duchessa al forno. Se ci riuscite, potete dare una forma buffa o spiritosa usando un composto più sodo del solito e delle formine per dolci. Verdure cotte e ridotte in purea si possono utilizzare anche da miscelare a carne e formaggio per preparare delle polpettine.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: