Vista dei bambini: 10 consigli degli esperti per proteggerla

Come proteggere la vista dei bambini? Ecco il decalogo degli esperti dell'Ospedale Bambino Gesù.

Visita oculistica bambini

Prendersi cura della vista dei bambini e insegnare loro le buone norme di prevenzione è importante per la salute degli occhi. Per questo motivo i medici dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma hanno stilato un decalogo per prendersi cura degli occhi dei bambini:


  1. Visite specialistiche a un anno di età, oltre ai controlli del pediatra.

  2. A 3 anni la prima vera visita oculistica.

  3. Le visite successive, in assenza di disturbi, a 6 anni e poi ogni 1-2 anni.

  4. In presenza di occhio rosso, chiedete al pediatra la terapia giusta.

  5. I moderni schermi di tv, tablet e computer non sono nocivi.

  6. E' bene che i bambini non trascorrano troppo tempo davanti alla tv, soprattutto in caso di sistemi ad alta frequenza: devono stare ad almeno 2-3 metri in ambienti non troppo oscurati.

  7. Gli occhialini 3D non sono pericolosi.

  8. Le lacrime evitano la disidratazione delle membrane: devono essere limpide, senza secrezioni. Si possono usare lacrime artificiali in caso di secchezza o bruciore.

  9. I cibi amici della vista sono agrumi, carote, albicocca, melone, zucca, cioccolato extra fondente, cipolle, mirtilli, spinaci e tutte le verdure a foglia verde.

  10. Proteggete gli occhi dei bambini dai raggi ultravioletti A e B con occhiali da sole sicuri.

Via | LaStampa

  • shares
  • Mail