Quando mia figlia aveva più o meno un anno le è stato regalato il videotelefono parlante della Chicco. All’inizio pensavo si trattasse del “solito” gioco musicale, invece poi ho scoperto che si tratta di un gioco fortemente improntato al bilinguismo: voci e canzoncine, infatti, sono registrare in italiano ed in inglese. Mi è sembrata un’idea davvero interessante: la bimba ha molto apprezzato il gioco e, divertendosi, ha iniziato a canticchiare i numeri in inglese.

Esce ora un secondo gioco Chicco basato sul bilinguismo, Cangurina canta e impara: una tenera mamma canguro, con due cangurini nel marsupio, insegna forme e colori. Ci sono quattro scatoline di forma e colore diverso, ognuna caratterizzata da un frutto, infilando ogni scatolina nel proprio incavo mamma cangurina canterà una canzone, in italiano o in inglese, a seconda della lingua scelta. Premendo inoltre il bottone sulla pancia, il bimbo potrà ascoltare tre canzoncine e premendo invece il muso, mamma cangurina canterà filastrocche e melodie. Il gioco costa 37,90 € ed è disponibile nei negozi di giocattoli che vendono questo marchio.

Un’unica avvertenza: alcuni bambini non amano affatto i giochi musicali, perché si spaventano. Assicuriamoci che il bimbo al quale vogliamo regalare un gioco musicale (bilingue, per di più!) lo apprezzi davvero.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Educazione Leggi tutto