Bambini che non mangiano: rendete il cibo divertente

cibo divertenteSe non vogliono mangiare le verdure, si può ricorrere ad alcuni trucchetti oppure gettare la spugna e aspettare che gli passi l’antipatia per questo o quell’ortaggio. Ma se il bambino non vuole proprio mangiare le cose si fanno più difficili. Un modo per tentare di convincerli ad aprire la bocca e non farvi disperare troppo è rendere il cibo divertente, trasformandolo in un gioco.

L’esempio che vedete in foto parla chiaro: servendosi di riso, frutta, verdure, ortaggi e quello che passa il convento per il menu quotidiano del bambino si può comporre un piatto che racconti una storia oltre che limitarsi a contenere porzioni di cibo che il bambino ha deciso fermamente di rifiutare. Non sarà risolutivo sul lungo periodo, ma aiuta.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: