Temperatura corporea bassa bambini, c'è da preoccuparsi?

temperatura-bassa-bambini L'altro giorno una mia amica, mamma da un anno, si è preoccupata di un fatto che è capitato spesso anche ai miei bimbi. Dopo aver avuto un bel febbrone dovuto al gran caldo e alla sudata di questi giorni, la piccola aveva superato l'influenza e la febbre grazie alle suppostine di tachipirina, ma ha avuto per un paio di giorni una temperatura corporea bassa, intorno ai 35°C -temperatura ascellare-. In questo caso c'è da preoccuparsi?

Di solito la temperatura basale di un bambino è tra i 36,5 e i 37°C, ma può variare da individuo a individuo soprattutto dopo una febbre alta, sia spontaneamente che dopo la somministrazione di farmaci a base di paracetamolo. Per cui può esserci un periodo di relativa ipotermia post-febbrile che può durare anche alcuni giorni.

La nostra pediatra ci ha spiegato che si tratta di un falso problema e non bisogna preoccuparsi. Per aiutare il piccolo, ci ha consigliato di dargli un po' di acqua zuccherata. Per essere tranquilli, dopo la fine della febbre, controllate la temperatura nelle successive 48 ore, più volte nel corso della giornata. Se lo stato persiste, consultate il pediatra.

Foto | ©TM News

  • shares
  • Mail