La danza del ventre è un’arte antica, le cui origini pare risalgano ai culti religiosi della “madre terra” praticati nelle antiche società matriarcali della Mesopotamia. Era usata in passato per propiziare la fertilità e celebrare il parto.

I movimenti richiamano quelli della fecondazione e del parto e hanno un effetto salutare su tutto l’apparato genitale femminile. Ho sempre legato la danza del ventre alla seduzione e non ho mai pensato e non sapevo che fosse un allenamento prenatale diffuso e che apporta estremi benefici al corpo in attesa.

Con i movimenti del bacino, che dovranno essere più dolci, le articolazioni del bacino si sciolgono e i muscoli addominali si rinforzano, assicurando un parto meno doloroso.

Via | Mondobenessereblog
Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gravidanza Leggi tutto