Di bambini negli spot ne vediamo tanti, ma questa è una pubblicità particolare. Si tratta, infatti, di preservativi. Lo spot di per sé è divertente anche se io sono molto pudica e l’ho trovato un pochino imbarazzante. O forse è la maternità ad avermi rammollita, chissà.

Il mio psicologo direbbe che ho ancora un’ idea ancestrale di sessualità, legata al peccato ed è per questo che non riesco a vederla accostata al mondo dell’infanzia. Attendo commenti, così, per sentirmi meno bacchettona. Oppure per scoprire se lo sono davvero.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove