Lo yoga in gravidanza può servire contro la depressione

Lo yoga in gravidanza antidepressivo naturale

Vi abbiamo già parlato in passato su Bebeblog dei benefici della pratica dello yoga in gravidanza, che eseguita con professionisti e cautela, è un toccasana per la salute del corpo e della mente. Ciò viene confermato da una notizia che arriva da oltreoceano, lo yoga può servire contro la depressione soprattutto in un momento delicato come quello della dolce attesa. Uno studio americano ha di recente evidenziato i lati positivi del fare yoga contro la depressione durante la gravidanza. Sono state studiate per il caso diciotto donne in gravidanza a rischio di depressione, nel periodo dalle 12 alle 26 settimane e dopo 10 settimane di 90 sessioni minute di yoga. I risultati? La ricerca dimostra che lo yoga può aiutare ad alleviare in modo significativo i sintomi depressivi nelle donne a rischio. E in più lo Yoga rafforzerebbe il legame tra madre e figlio già in utero.

Questo studio rappresenta una novità molto importante per le donne in attesa che non possono rinunciare all'assunzione di antidepressivi, che tra i tanti effetti collaterali, durante il terzo trimestre di gravidanza possono portare al rischio di un parto prematuro, indicando lo yoga come una possibile alternativa naturale. Lo studio sottolinea poi che lo yoga non è solo un bene contro la depressione prenatale, ma contribuisce a dare sollievo ad altri disturbi della gravidanza, come nausea, mal di schiena, disturbi del sonno o di ipertensione oltre al fatto che fare uno sport dolce come lo yoga in modo costante previene le odiose smagliature.

Attenzione però a non scegliere qualsiasi tipo di esercizio yoga, alcuni non sono indicati per la gravidanza e soprattutto vi sconsigliamo di praticare il fai-da-te a meno che non siate molto esperte nella pratica. Per essere sicure di poter praticare yoga, bisogna sempre chiedere al ginecologo di fiducia.

Via | Rtl
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail