La tutina che cambia colore quando il bebè sta male

babyglowL’invenzione risale a sei anni fa ed è merito di un papà che ha pensato all’ideazione di una speciale tutina per bebè che rivelasse l’eventuale febbre del bambino. La tutina, chiamata Babyglow, cambia colore al variare della temperatura corporea del piccolo, allertando i genitori.

Ci sono voluti però sei anni di studi perché il pigmento che rende possibile la variazione cromatica fosse messo a punto con l’aiuto di un team di scienziati. L’impresa è compiuta e la tutina sarà presto commercializzata in diversi paesi, tra cui speriamo ci sia anche l’Italia.

Come funziona: il pigmento sensibile al calore scelto per la produzione del capo farà scolorire la tinta iniziale della tutina da rosa, azzurra o verde pastello a bianco, sintomo di temperatura corporea oltre i 37 gradi e dunque di febbre. Il prezzo previsto al momento è di venti sterline per la vendita in Inghilterra.

  • shares
  • Mail