Maschio o femmina? Scoprilo con il calendario cinese del concepimento


Sarà maschio o femmina? La magia del concepimento sta proprio anche nell’attesa di scoprire se il bimbo in arrivo sarà un pupo o una pupetta. Ci sono genitori che vogliono attendere l’arrivo del nascituro per scoprirlo e genitori, invece, che vorrebbero prevedere il sesso. C’è chi desidera tanto un maschietto e chi farebbe di tutto per una femminuccia.

Se volete farvi sedurre dal fascino delle tradizioni orientali, potreste usare il calendario cinese. Questa particolare tabella permette di incrociare l'età della madre nel momento del concepimento con il mese di concepimento e di conseguenza scoprire il sesso. Pensate che questo calendario lunare è stato scoperto in una catacomba e ancora oggi è esposto nell'Istituto della scienza di Pechino.

Molti siti internet hanno riprodotto questo calendario, che in teoria dovrebbe avere almeno settecento anni. Il suo utilizzo non è poi così intuitivo, soprattutto per chi non è cinese, ma le tabelle occidentalizzate hanno semplificato di molto la lettura. Ma è davvero possibile prevedere in base alla luna il sesso del bambino? C’è chi ci crede, ma ovviamente non ci sono basi scientifiche. Come sempre il caso, la fortuna o la sorte giocano un ruolo determinante.

A livello pratico, questo calendario permette di incrociare l’età della mamma, da 18 a 45 anni, con i 12 mesi dell’anno. In linea di massima l’arrivo dei maschietti dovrebbe coincidere con la luna calante. Potreste quindi, più semplicemente, verificare se la vostra ovulazione è in calante o crescente. In base a quello saprete (o almeno così si dice) se è maschio o femmina.

Foto| publicdomainpictures.net

  • shares
  • Mail