Pesce e carne cruda ai bambini: fanno male o si possono dare?

Pesce e carne cruda ai bambini: si può dare da mangiare ai bambini? Ecco i consigli degli esperti per non incappare in problemi di salute.

Pesce e carne cruda ai bambini

Carne e pesce crudi si possono dare ai bambini? Possono far male al loro organismo e causare piccoli o grandi disturbi? Come comportarsi? Quando si tratta di alimentazione e saute dei bambini bisogna andarci con i piedi di piombo, perché loro sono soggetti maggiormente a rischio, dal momento che il loro sistema immunitario è maggiormente a rischio.

Quello che c'è da sapere su carni e pesci consumati crudi è che se non trattati a dovere il rischio di infezione alimentare è davvero molto alto. Le insidie maggiori sono rappresentate da patogeni come l'Escherichia coli, la Salmonella, il Campylobacter, che possono nascondersi nelle tartare di carne, nei carpacci di carne o pesce, nel sushi. E questi patogeni possono provocare problemi gastrointestinali anche gravi.

Ai bambini, soprattutto piccolissimi, gli esperti sconsigliano di dare carne cruda e pesce crudo: meglio cuocere con cura i loro alimenti, conservandoli con altrettanta attenzione, perché anche un'errata conservazione può aumentare il rischio di contrarre questi disturbi. La cottura degli alimenti per i bambini deve essere non solo adeguata, ma anche uniforme, per prevenire possibili parti crude.

I bambini possono anche fare a meno della carne cruda e anche gli adulti che la mangiano dovrebbero fare molta attenzione alla sua provenienza, al suo metodo di conservazione e anche ai trattamenti che questi alimenti hanno subito per poter essere serviti senza cottura. E lo stesso discorso vale per il pesce crudo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail