Tatuaggi ai bambini e ragazzi: in aumento con il permesso di mamma e papà

Sempre più numerosi i ragazzini che con il consenso dei genitori decide di farsi un tatuaggio.

Le donne amano i tatuaggi? Certamente, e ne sono fan anche mamma e papà. Non a caso i baby tatuati, ovvero i piccoli tra i 12 e i 17 anni che ha un tatuaggio, rappresenta il 7,7% . questo quanto dimostra un’indagine dell’ Istituto Superiore di Sanità.

È un dato molto importante se si considera che in alcune regioni come la Sicilia è completamente vietato per gli under 18, in altre come la Toscana è vietato sotto i 14 anni e il consenso informato deve essere firmato dai genitori.

Attenzione però a concedere questo vezzo: iniziare presto inevitabilmente aumenta il rischio di entrare nel grande gruppo dei ''pentiti'': di chi cambia idea e si rivolge al un medico per cancellare un disegno che non si vuole più portare sul proprio corpo. Forse conviene attendere un briciolo di maturità in più.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail