Ecco la canzone dei barbabapà, melodia intramontabile per mamme e bambini

Come non amare la colonna sonora della serie animata Barbapapà del 1974, ancora in onda sui canali satellitari -attualmente trasmessa da Nick Jr-, destinata ai bambini, ma anche all'intera famiglia. La serie anime nata dai personaggi a fumetti creati nel 1970 dagli autori francesi Annette Tison e Talus Taylor ha come protagonista il capofamiglia, Barbapapà.

Il soffice e tenero personaggio "in rosa" che riesce a modellare a suo piacimento, come gli altri appartenti al nucleo familiare, il proprio corpo, assumendo la forma dell’oggetto o dell’animale più utile nel momento del bisogno per dare una svolta e risolvere una situazione, è un mito tra bambini e adulti.

Barbapapà, Barbamamma e i loro sette figli turbolenti sono degli esseri gommosi, colorati, teneri, che nel corso degli episodi cercano di risolvere piccoli e grandi problemi quotidiani con un pizzico d'ingenuità e tanto sentimento, accompagnati dalla musica che fa da sottofondo che nonostante gli anni passino è unica nel suo genere.

I brani che fanno da colonna sonora sono più di uno -come il Migliore amico degli animali, Com'è divertente aiutar papà-, ma la canzone della sigla di apertura della serie animata, scritta e cantata da Roberto Vecchioni assieme al coro Le Mele Verdi è ben impressa nelle nostre menti. Ascoltatela e rasserenatevi: ha il potere di rendere tutti più buoni e positivi...

  • shares
  • Mail