A Torino i bambini danno lezioni di Parco Giochi

parco giochiVecchi parchi che non sanno stare al passo delle richieste dei bambini in realtà in Italia ce ne sono tantissimi, e proprio per non cadere nella trappola di sapere cosa piace ai pargoli il Comune di Torino ha chiesto aiuto a loro per ristrutturare le 258 aree adibite a parchetti.

Con stupore degli addetti ai lavori altalene e scivoli non bastano più, ma sembra che i bimbi apprezzino notevolmente la corda per l'arrampicata e apprezzino l'idea di dividere i parchi a fasce d'età; infatti la classica altalena piace solo ai più piccoli, mentre una pista per i pattini potrebbe risultare un paradiso per i ragazzi delle medie.

L'interesse per lo sport è alto, canestri e campetti da calcio attirano i desideri molto di più che la pista delle biglie, e il labirinto sembra aver riscosso molto successo; un'idea geniale quella del Comune di Torino che a mio avviso potrebbe portare davvero molti cambiamenti positivi a tutta la penisola, in sintesi il concetto è sempre lo stesso, se imparassimo ad ascoltare i più piccoli potremmo evitare sprechi e delusioni inutili.

Via | Torino.repubblica.it
Foto | Flickr.com

  • shares
  • Mail