Pediatria: una mamma ambiziosa rende le figlie più sicure

mamma e figlia Avete presenti quelle mamme ambiziose che vorrebbero trasformare i loro pargoli in campioni e le figlie in modelle o amministratori delegati? Uno degli esempi più recenti è quello della madre di Britney Spears, accusata per anni dalla stampa statunitense di essere stata una 'pushy mum' e di aver gestito la carriera delle celebre ma tormentata figlia fin da quando la futura pop star miliardaria era una ragazzina di appena 12 anni.

Ebbene, per una volta sembra che queste mamme non debbano essere considerate un modello negativo. Anzi, ora uno studio le "riabilita" e addirittura le promuove.

La buona notizia arriva dalla Gran Bretagna dove è stato condotto uno studio per valutare gli effetti che le aspettative e i sogni di gloria delle mamme possono avere sui figli. Lo studio, pubblicato sul Journal of Educational Psychology e su New Scientist, è stato condotto dal London's Institute of Education che ha monitorato oltre 3mila bambini nati nel 1970 per oltre 30 anni.

I risultati non lasciano dubbi. I bambini cresciuti con mamme ambiziose a 30 anni sono molto più sicuri di sé rispetto ai coetanei e hanno ben salde in mano le redini della propria vita. Inoltre, sono risultati dotati di maggior autostima.

Peccato che quest'effetto positivo sia risultato valido soltanto per le bambine anche se, per fortuna, è indipendente da fattori come la classe sociale , la struttura familiare e l'istruzione.

Resta un dubbio non sciolto: perchè le ambizioni materne funzionano solo per le bambine? I ricercatori pensano che le madri intervengano in modo più diretto proprio con le bambine, per spingerle a raggiungere gli obiettivi ritenuti importanti. Mi e vi domando: ma perchè non si hanno le stesse aspettative anche per i figli maschi?

Via | New Scientist
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: