Neo-mamme, ecco la soluzione per voi: il trucco semipermanente



E' una delle (tante) cose che nessuno ti dice, fino a quando non diventi mamma: dal momento in cui stringerai il tuo cucciolo tra le braccia per la prima volta, fino a quando il cucciolo non avrà più o meno una dozzina d'anni, avrai giusto il tempo per farti una doccia, forse. Ma scordati manicure, pinzette, eye-liner, smalti. Lo dice anche l'immancabile indagine (inglese) sul campo: il 73% delle neo-mamme ha meno tempo per occuparsi del proprio aspetto.

Il problema, qual è: che poi apri una rivista qualsiasi, e trovi frotte di neo-mamme attrici, modelle, cantanti, show-girl di vario genere a spasso con il loro marmocchio di 15 giorni, impeccabili (o quasi, ma insomma). Inutile fare spallucce: qualunque essere di sesso femminile, a questo punto, rosica (almeno un po').

Ma ecco che, sempre da Londra, viene in soccorso a tutte quante noi mamme "normali" Debra Robson Lawrence, esperta truccatrice ed estetista, proprietaria di un famoso beauty-center londinese: possiamo ovviare agli inevitabili danni che la mancanza di tempo per noi provoca, con una bella seduta di trucco semi-permanente. Si tratta di una tecnica di micro-pigmentazione, ossia di tatuaggi che modellano labbra, sopracciglia, occhi. In questo modo, sembreremmo truccate anche quando non lo siamo. Di fatto, questa tecnica viene utilizzata da molte attrici, ed ecco svelato il trucco delle foto sulle riviste di cui sopra: non è che Angelina Jolie ha dieci tate, è che ha il trucco semi-permanente!

Anche in Italia questa tecnica è utilizzata in alcuni centri, ed è costosa come a Londra (immaginiamo). Tra l'altro, si tratta di una tecnica invasiva che può produrre danni permanenti, se non è realizzata da professionisti e se non si rispettano i criteri di sicurezza.

Non so cosa ne pensiate voi. Personalmente, io credo che non si faccia davvero un buon servizio alle mamme, e soprattutto alle neo-mamme, facendole sentire ancora più insicure, in un periodo già abbastanza difficile per loro: le neo-mamme avrebbero bisogno di nonni e baby-sitter e amiche in quantità, non di una signora che propone il trucco semi-permanente come la soluzione per sembrare la Milla Jovovic del quartiere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail