Tutti a scuola a piedi con Piedibus la pedicolare sicura

piedibus- bimbi-scuola-a-piediChe stress accompagnare i bambini a scuola la mattina! Le mamme saranno d'accordo con me che la mattina svegliarsi presto, vestire i bambini, convincerli a fare colazione, e accompagnarli a scuola con l'automobile, è pesante soprattutto se bisogna farlo in tempo per non arrivare tardi al lavoro.

Ma perchè non lasciare a casa l'auto per abbassare i livelli di inquinamento, fare un po' di movimento e diminuire il traffico per le strade che crea caos e incidenti? Una soluzione è l'iniziativa chiamata Piedibus un modo sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola a piedi. Si tratta di un bus "umano", formato da un gruppo di bambini "passeggeri" e da adulti "autisti" e "controllori" -una persona nelle due categorie per ogni bus- che si sono offerti volontari per rendere operativa l'iniziativa.

Ci sono molti Piedibus in servizio sparsi in molte città e si spera nasca la stessa iniziativa in altre zone ancora. La linea Piedibus presta servizio tutti i giorni nel corso dell’anno scolastico. I bambini si fanno trovare alla fermata più comoda dopo aver indossato una pettorina ad alta visibilità. L'importante è che i genitori accompagnino i bambimi ad una delle fermate per aspettare l'autobus.

Se vi sembra una buona idea, proponete l'iniziativa al direttore didattico della scuola dei vostri bimbi per l'anno scolastico 2012-2013 e seguite questa procedura per attivare il bus. Sarà molto apprezzato dai genitori, e dai bimbi che si divertiranno a fare la stessa strada con i compagni. E se non si riesce a fare in tempo ad attivarla quest'anno, organizzatevi per accompagnare i vostri figli a piedi senza prendere l'auto, o chiedete a nonni e baby sitter a cui affidate i bimbi la mattina presto, di lasciare a casa le quattroruote e fare due passi: ne acquisteranno tutti in salute e serenità.

Foto | Facebook Piedibus

  • shares
  • Mail