Cicciobello compie 50 anni: la bambola mito dell'infanzia è anche su facebook

cicciobello-50-anniQuando sono nata io Cicciobello, il bimbetto di plastica a grandezza naturale di pochi mesi era già in voga da un po', precisamente dal 1962. Il bambolotto creato da Gervasio Chiari che compie 50 anni, è tenero, biondino e ha gli occhi celesti, ed è stata la prima bambola-neonato a riempire le carrozzine delle bimbe.

Nasce con l'idea di aiutare le bimbe -ma anche i bimbi, perchè no?- ad imparare attraverso il gioco a prendere confidenza con il mestiere di mamma -o papà-: ogni Cicciobello stuzzica la fantasia dei piccoli perchè ha un sorriso dolce, è morbido, e tutto da coccolare. E poi fa sentire tutte delle 'mammine' perchè è pieno di soffici corredini, biberon, pannolini e carrozzine. Ricordo quando me lo regalò mia nonna nel suo cappottino di lana azzurro: corsi subito a metterlo nella mio passeggino rosa di seconda mano che mi aveva lasciato la mia cuginetta ormai grande per bambolotti e carrozzine. Ho anche tante foto nelle quali mi spupazzo il piccolino togliendo e rimettendogli il ciuccio di continuo -ero divertente sentirlo piangere come un bimbo vero!- Come mi piacerebbe avere tra lemani la versione originale del 1962 con la culla e la confezione rossa. Chi la possiede ancora ha in mano un tesoro.

Cicciobello, la storia della bambola per immagini
Cicciobello, la storia della bambola per immagini
Cicciobello, la storia della bambola per immagini
Cicciobello, la storia della bambola per immagini

Il giocattolo ha superato indenne cinquant'anni di storia d'Italia, e ci ha accompagnato nella seconda decade del nuovo millennio: pensare che si tratta di una bambola semplice e non ipertecnologica ci fa piacere. Il piccolo è un costante punto riferimento per il gioco e la crescita dei pargoli anche perchè si è evoluto nel tempo, attento ai nuovi standard della comunicazione e degli stili di vita contemporanei.

Per il cinquantesimo compleanno, Cicciobello esce in nuove versioni e offre anche delle sorprese a tutte le sue amiche grandi e piccine, lanciando la pagina Facebook con cui la bambola interagisce ogni giorno con le sue fan, raccontando le sue avventure e narrando nei particolari la sua storia con aggiunta di immagini, svoltasi in parallelo a quella d’Italia, mentre la bacheca diventa lo spazio ideale per scambiarsi curiosità e consigli su pappe e bisogni dei piccoli -per le mamme- e su nuovi giochi -per i bambini-. Questo, in attesa del nuovo sito internet che troverete qui a breve.

Cicciobello, la storia della bambola per immagini
Cicciobello, la storia della bambola per immagini

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail