Influenza suina: parlano i pediatri

Fotomontaggio con un bambino, siringhe e medicinali
La fedele rivista Uppa e le sue news online vengono incontro alle nostre preoccupazioni. Via email noi abbonati alle news letter abbiamo ricevuto una chiara comunicazione in merito.

I pediatri non sono preoccupati dell'influenza, ma del caos che si sta creando intorno ad essa. In particolare, i pediatri di Uppa vogliono ribadire che: questo virus è meno aggressivo dell'influenza stagionale; ha un basso tasso di mortalità; i sintomi sono talmente generici (come quelli della classica influenza) da poter essere in realtà causati anche da altri virus o batteri.

Nelle prossime settimane la rivista commenterà tutte le novità relative all'influenza "suina" evidenziando le notizie degne di attenzione e credibilità e segnalando invece quelle distorte o esagerate. Per chi volesse saperne di più basta collegarsi al sito e magari registrarsi alle newsletter perché penso che ci sarà ancora molto da dire in proposito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: