Genitori gay? "Niente di peggio" dichiara Rupert Everett

rupert-everettAbbiamo parlato spesso senza prendere posizione, sul tema genitori gay. Personalmente non credo che un bambino cresca meglio se ha come genitori e persone di riferimento una figura di sesso maschile e una di sesso femminile. Secondo me è l'amore a far crescere bene un bambino e a dar vita ad una famiglia, niente altro.

Eppure c'è anche chi da omosessuale pur comprendendo il desiderio di paternità, è contrario alle coppie di genitori gay. E sembra che anche Rupert Everett, il 53enne attore britannico dichiaratamente omosessuale abbia preso posizione con una dichiarazione rilasciata al Sunday Times Magazine in questo senso, scatenando le polemiche del mondo omosessuale britannico.

"Non riesco a pensare a qualcosa di peggiore di un bambino cresciuto da due padri"

Si dichiara contro le coppie gay che adottano bambini e pensa che è essenziale per un bimbo avere una coppia etero come mamma e papà. Ma perchè scatenarsi contro di lui? In fondo è solo un'opinione personale. D'altra parte l'attore, di questi tempi neanche troppo in vista sulle riviste patinate, sostiene di aver parlato per se stesso. Non vuole farsi portavoce delle opinioni di una comunità gay di cui non si sente parte. E su questo non ha dubbi.

"L'unica comunità a cui appartengo è quella umana e abbiamo fin troppi bambini. Non è il caso di farne altri"

La replica delle associazioni no-profit per i diritti dei gay e delle lesbiche è stata dura. Ben Summerskill, direttore esecutivo della campagna Stonewall, commenta così l'exploit dell'attore:

"Rupert dovrebbe uscire un po' di più per vedere la realtà con i suoi occhi. Non c'è assolutamente alcuna prova che i bambini di genitori gay soffrano di più".

Per una coppia gay che desidera un figlio in Italia la vita è dura, purtroppo. Ma pensate a quanti bambini grandicelli hanno bisogno di essere adottati e non trovano una famiglia, quando invece ci sono tante coppie omosessuali -e tanti single- che desiderano profondamente un figlio.

Via | VanityFair
Foto | Cineblog - Tm News

  • shares
  • Mail