Bambini scomparsi: più di 3 segnalazioni a settimana in Italia

Sono tantissimi i minori che ogni anno spariscono nel nulla: su tre casi denunciati a settimana, 4 bambini su 5 non vengono più trovati.

Color stock photo of a little runaway girl holding an old teddy bear at the side of a dirt road in the rural country.

Sono numerosi i bambini che spariscono nel nulla. Secondo i dati de SOS Il Telefono azzurro, ci sono più di 3 segnalazioni di scomparsa a settimana solo nel nostro Paese, nel 2017 sono spariti nel nulla 147 minori. L’associazione gestisce in collaborazione con il Ministero dell’Interno e le Forze dell’Ordine il numero unico europeo 116.000, attivo 24 su 24. Un servizio attraverso il quale Il Telefono Azzurro si è occupati, nell’ultimo decennio, di 1125 casi di bambini spariti perché fuggiti di casa o da un istituto, o perché rapiti o sottratti da un genitore, insieme ai numerosi minori non accompagnati provenienti dai Paesi extra europei.

Purtroppo il 2017 è stato un anno davvero molto complesso per i bambini scomparsi: il 64,5% delle segnalazioni riguardano la scomparsa di minori non accompagnati, giunti in Italia per sfuggire a povertà, guerra e situazioni d’emergenza. A livello territoriale il Lazio è la Regione più problematica: da sola raggiunge quasi un quarto del totale dei casi (23,3%), seguita dalla Lombardia con il 22,7%.

In Europa, a monitorare la situazione c’è Missing Children Europe, network che riunisce 31 organizzazioni non governative in 27 Paesi Europei, tra cui anche SOS Il Telefono Azzurro Onlus, mettendo in collaborazione i servizi omologhi 116.000 attivi nei rispettivi Paesi. Solo nell’ultimo anno il netowrk ha ricevuto 190 mila chiamate: i bambini o gli adolescenti fuggiti o allontanati da casa rappresentano la casistica più numerosa (57,2%), seguita dai minori rapiti da un genitore (23,2%). Circa 1 minore scomparso su 4 è stato coinvolto in situazioni di abuso, sfruttamento o abbandono.

  • shares
  • Mail