I papà tendono a dare troppo cibo ai bambini

I bambini mangiano troppo? Tutta colpa dei papà che a tavola tendono essere un po’ troppo severi.

Family eating a meal at the table. High angle view. The man is serving food. There is a roast dinner on the table with chicken; potatoes and salad. Mother; father; brother and sister

I papà sono molto insistenti a tavola: fanno di tutto perché il bambino mangi e finisca tutto ciò che hanno nel piatto. Hanno la tendenza a sovralimentare i piccoli, aumentando il rischio di obesità infantile. Lo rileva uno studio della Queensland University of Technology e della Flinders University, in Australia, presentato al congresso europeo sull'obesità a Vienna. La professoressa Lynne Daniels, che ha guidato lo studio, ha commentato:

"La nostra indagine ha rilevato che i padri si sentivano meno coinvolti nell'alimentazione dei bambini, ma quando lo erano molti di loro avevano un approccio diverso rispetto alle mamme. Erano più propensi a fare pressione sul bambino perché mangiasse tutto ed era meno probabile che gli permettessero di controllare quanto alimentarsi"

Dalle ricerche è infatti emerso che i papà sono più propensi a desiderare che il loro bambino "mangi" e prenda peso. Sono stati esaminati i risulti di uno studio su 70 padri le cui famiglie facevano già parte di una ricerca sulla prevenzione dell'obesità, Nourish, che ha monitorato circa 700 madri e i bambini fino all'età di 5 anni.

Attenzione però ai papà che hanno comunque una marcia in più. Se da un lato tendono a mettere all’ingrasso in piccolo senza accorgersi, dall’altro sono anche molto disponibili a imparare. Se vengono loro messe a disposizione informazioni sull'alimentazione sana, si riducono la probabilità che facciano pressione sul loro bambino perché mangi cibo extra. Per questo secondo gli studiosi i padri dovrebbero essere anche loro un target diretto per campagne alimentari.

  • shares
  • Mail