Bambini e topi: un binomio preoccupante

Fotogramam tratto da Desperaux
La Ben ama gli animali, ma giustamente vuole capire quali siano quelli da cui stare alla larga e quelli a cui fare coccole affettuose, perciò comincia a chiedere: posso accarezzare un coccodrillo? posso portare l'ippopotamo nella vasca da bagno?. Io ne approfitto per spiegarle come comportarsi con gli animali, ma i cartoni mi remano contro. Dovete capire: la Ben già se ne va in giro a baciare le lumache, che cominci a trovare coccolosi anche i topi comincia ad essere un problema per me.

Infatti, dopo aver visto Stuart Little, i topini di Cenerentola, Ratatouille che cucina, Desperaux che è un eroe, i criceti che fanno gli agenti speciali, mia figlia ha deciso che anche lei vuole un topolino in casa, visto che sono così carini (neanche Garfield li mangia nel film, ci fa invece amicizia). Ho provato a spiegarle che la nostra mega gatta se lo papperebbe in un boccone il suo topolino, ma lei insiste.

Non c'è nessun animale che le faccia schifo e visto che nel nostro giardino condominiale fanno capolino questi "simpatici" roditori (di notevoli dimensioni, a volte) temo di ritrovarmela prima o poi dietro la porta che cerca di farmene adottare uno. Per fortuna posso farle vedere il dvd di Shrek: almeno lui i topi li mangia.

Foto | Movieplayer

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: