Troppi giocattoli in casa? Nascondiamoli per un po'

giocattoli In questi giorni sto finalmente organizzando la cameretta di mio figlio. Ci abbiamo messo 19 mesi per convincerci che forse era il caso di dipingere la sua stanza e comprargli dei mobili in cui stipare e organizzare tutte le sue cose. Ora finalmente quel giorno è arrivato ed io sono alle prese con la sistemazione di tutto il bagaglio di averi che un bimbo può collezionare dalla nascita ai 19 mesi appunto: un'enormità di cose!

Ad iniziare dai capi d'abbigliamento. Sono così piccoli e non hanno ancora il cambio di stagione perché tutto quello che tra un po' andrà accantonato per lasciar posto agli abiti invernali l'anno prossimo non gli andrà più. Eppure noi non ce ne disfaciamo: c'è chi lo fa pensando di fare un secondo figlio, chi vuole tenersi le cose per ricordo e chi rimanda ad altra occasione il momento della decisione.

Ma i vestiti non sono niente in confronto alla mole di giochi che un bambino riesce ad accumulare in un anno e mezzo! In pratica, se dovessi far entrare tutti i giochi di mio figlio nella stanza ora appena arredata non ci sarebbe più posto neppure per i mobili. Il fatto è che – specie se si tratta del primo figlio – siamo sempre tentati di comprargli l'ultima novità in commercio. E questo non vale soltanto per noi genitori, ma per tutto il parentame. Nonni, zii e conoscenti vari non vedono l'ora di conquistarsi un sorriso dall'ultimo arrivato ed ecco che in casa sbarcano macchinine, moto, aeroplani, barchette, pupazzi e così via in formati e taglie varie. La cosa che fa più rabbia, poi, è che spesso i nostri pargoli sembrano sperdersi in questo ben di Dio. Hanno talmente troppi giochi che spesso trascorrono mesi interi senza che neppure li vedano o ci giochino. Magari preferiscono intrattenersi con il coperchio della pentola o con la ciabatta di papà e intanto noi continuiamo ad inciampare in colori e palline.

Che fare? Buttarli, no: non ne siamo capaci. Però, si può provare a farli sparire per un po'. Io, per esempio, sto cogliendo l'occasione dell'arrivo dei mobili della cameretta per fare un po' d'ordine. Per prima cosa, sto eliminando dal marasma tutti i giochi per i quali lui è diventato troppo grande ormai. Poi ho preso un bel cesto e ci sto mettendo dentro le cose con cui non gioca da tempo e che in questa fase lo annoiano. Metterò il cesto in cantina oppure in un armadio ad altezza-adulto e li lascerò lì per un mesetto. Trascorso il quale, lì riporterò alla sua attenzione eliminandone altri. Insomma, l'idea è di fargli apprezzare i giochi che ha usando il criterio della rotazione. Così lui si divertirà di più e la casa sarà meno ingombra di giochi abbandonati qua e là.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail