Imparare a fare le ombre cinesi con le mani

ombre cinesiQuando ero piccola e si spegneva la luce dopo la buonanotte spesso accendevo l’abat jour di soppiatto e divertivo il mio fratellino improvvisando animaletti parlanti con le ombre delle mani sul muro. Chi non l’ha mai fatto almeno una volta? Il problema è che ci voleva tanta fantasia per convincersi che quella macchia informe fosse un coniglietto o un cagnolino oppure un pubblico poco esigente in fatto di messa in scena.

Se volete perfezionare la tecnica e divertire i bambini con scenette improvvisate ecco un e-book completo che spiega passo passo come fare le ombre cinesi con le mani. È datato ma sempre efficace e molto chiaro nella spiegazione: mostra con disegni come disporre le mani e il risultato che dovreste ottenere con l’ombra. C’è persino l’elefante, che era il mio grande cruccio perché non riuscivo mai a renderlo in modo abbastanza realistico.

14 animali per le nostre ombre cinesi.

  • shares
  • Mail