Seno gonfio e dolorante: sintomo di gravidanza oppure sta arrivando il ciclo mestruale?

seno gonfio e dolorante gravidanza

Domanda delle domande: Il seno gonfio e dolorante prima del ciclo e dopo l’ovulazione è sintomo di gravidanza o semplicemente sta arrivando il ciclo mestruale? Difficile rispondere. Se siete a caccia delle cicogna, mi dispiace darvi una notizia non gradita: il seno gonfio, più grosso e dolorante non è sempre segno di avvenuto concepimento. Da solo non basta per fare sperare in una gravidanza. Ma c'è una buona possibilità di essere in dolce attesa, che va confermata quando le mestruazioni sono in ritardo con il test di gravidanza.

Le malefiche rosse potrebbero però essere in agguato. Infatti è frequente che il seno tenda ad aumentare di volume ed a sviluppare maggiore sensibilità subito dopo l’ovulazione, a causa degli aumentati livelli di progesterone, ma se non ci sono altri sintomi significativi non si può considerare un segno assoluto di gravidanza in corso. Il ciclo mestruale potrebbe invece arrivare da un momento all'altro.

I livelli di progesterone rimangono piuttosto elevati se è in corso una gravidanza. Quindi se il dolore e il gonfiore si manifestano dodici giorni o più dopo l’ovulazione e rimangono costanti o aumentano, il ciclo non arriva e ci si sente stanche ed indolenzite, il sospetto è lecito.

Se il test è negativo, il dolore invece continua e supera i livelli di tollerabilità, un consiglio è quello di rivolgersi al medico di fiducia, perchè in quel caso potrebbe trattarsi di mastite, una fastidiosa infezione della ghiandola mammaria che si manifesta specialmente nel periodo post parto.

Via | Benessereblog

  • shares
  • Mail