Lavoretti per la festa dei nonni, come realizzare i ritratti con i petali dei fiori

ritratti-petali-fioriAi bambini piace disegnare, e in occasione della festa dei nonni si inventeranno sicuramente qualcosa per decorare le cartoline d'auguri destinati ai canuti punti di riferimento della loro vita. Oggi ho scovato un'idea con cui i piccoli possono passare il tempo e realizzare, con l'aiuto dei genitori, dei ritratti realizzati con i petali dei fiori.

Vedendo l'immagine della fatina mi è venuta mente la mia nonnina sempre vicina a noi nipoti come una fatina premurosa. I piccoli possono prendere spunto per fare il ritratto della loro nonna, e scatenare la fantasia e disegnare anche il nonno. Finito il lavoretto, può essere usato per decorare i bigliettini d'auguri e come disegno da incorniciare e regalare ai nonni.

Tra i petali di fiori in circolazione, quelli della viola classica e della viola del pensiero sono ideali, ma potete sperimentare anche la calendula, la verbena, il phlox, e l'impatiens: i fiori più scuri su cartoncino chiaro sono perfetti ma anche i fiori chiari su cartonicno scuro vanno bene.

Cosa vi serve? Un canovaccio da cucina, un tagliere di legno, carta assorbente, del cartoncino bianco, un martello, un pennarello a punta fine.

Come procedere? Dopo aver raccolto i fiori in giardino o che trovate a terra al parco, scegliete un petalo di grandi dimensioni per la gonna della figura, e piccoli petali per le braccia e le ali. Se non riesci a trovare la giusta dimensione basta strappare a metà i petali. Mettere il canovaccio sotto la tavola di taglio per fare meno rumore quando si usa martello, sistemate due strati di carta assorbente sul tagliere, mettere sopra un pezzo di cartoncino.

Per "stampare" il petalo sul cartoncino, stendere prima il petalo sul cartoncino, coprirlo con un secondo pezzo di cartoncino, e usare il martello per toccare delicatamente la zona in cui è inserito il petalo. Dopo avere terminato la parte usando i petali, aspettate che la stampa sia asciutta e terminate il disegno facendo la testa con l'acconciatura più somigliante alla nonna, le gambe e le mani con il pennarellino.

Via | FamilyFun

  • shares
  • Mail