Feyenoord, bambini malati di cancro: pioggia di peluche durante la partita

I bambini malati di cancro curati al Sophia Children’s Hospital di Rotterdam hanno assistito a una partita ricca di emozioni.

Durante la sfida tra Feyenoord e Ado Den Haag (la squadra della capitale l’Aja), i tifosi del Feyenoord hanno invitato i bambini malati di cancro curati al Sophia Children’s Hospital di Rotterdam per assistere alla partita. I sostenitori della squadra ospite, seduti proprio nel settore sopra a quello dei bimbi, hanno lanciato a cascata un numero enorme di peluche.

I pupazzi sono stati lanciati al minuto 12 e hanno letteralmente sommerso i giovani tifosi. È stato molto emozionante e le immagini sono diventate subito virale sui social network e su tutti i media. Ovviamente, il gioco si è fermato per qualche minuto e l'intero stadio ha applaudito il gesto delle due tifoserie, unite ben al di là della rivalità calcistica.

La squadra di casa ha vinto per 3-2, ma ovviamente sia il gioco che l’andamento della partita è passato in secondo piano. I bambini sono stati i veri protagonisti di questo evento speciale, ricco di solidarietà.

Non è la prima volta che il Feyenoord fa un gesto simile: nel 2016 la società aveva chiesto ai tifosi di portare dei pupazzi allo stadio e di lanciarli in campo. Quei peluche, allora, furono portati ai bambini che stavano lottando contro il cancro all’ospedale Sophia Children’s Hospital di Rotterdam. Questa volta i bambini hanno partecipato in primissima persona.

  • shares
  • Mail