Le Winx e Il segreto del regno perduto

Le Winx
Ieri pomeriggio ho ceduto alle Winx. Faceva freddo e non se ne parlava di uscire e la Ben non mi lasciava lavorare al pc. Ero su Youtube e per tenerla buona le ho detto: vediamo se ci sono i cartoni dell Winx. C'erano. Ma non le puntate di venti minuti bensì i lungometraggi. Quando ho dato l'ok non sapevo che avrei passato l'ora seguente davanti al computer.

Abbiamo visto Le Winx e Il segreto del regno perduto. In sintesi: la rossa Bloom cerca di scoprire che fine hanno fatto i suoi genitori, quelli magici, non quelli con cui vive sulla terra. In questa ricerca verranno coinvolte tutte le sue amiche e il loro mondo rischierà di essere distrutto da tre cattivone anche piuttosto brutte.

Forse gli argomenti erano un po' forti per la Ben, però devo ammettere che mi hanno stupita. Attraverso una storia di magia e fatine si affronta il tema dell'adozione e della ricerca della propria identità. Bloom teme che ritrovando i suoi veri genitori, quelli adottivi ne soffriranno. Si sente in colpa, ma poi aiutata dalle amiche riuscirà nell'impresa e si terrà ben quattro genitori anche se in due mondi molto distanti l'uno dall'altro.

La Ben era un po' perplessa per via di tutto questo parentame. Ciò che la spaventava di più è che il papà (ovviamente!) di Bloom fosse lì pietrificato e immobile e si è sentita rilassata solo quando l'incantesimo è stato rotto. Ad ogni modo, almeno per questa volta, per quanto siano le solite sdolcinate fatine, mi hanno convinta. Cosa che, come ben sapete, succede di rado.

Foto | Winx Club

  • shares
  • Mail