Seguici su

Educazione

Save the children: internet è il posto più pericoloso per i minori

Secondo un’indagine promossa da Save the children il posto più pericoloso per i minori è internet.

Save the children: internet è il posto più pericoloso per i minori

Il posto più pericoloso per i minori è internet, purtroppo c’è poco controllo e nonostante tutta l’attenzione dei genitori, tra computer, tablet e smartphone è davvero difficile avere tutto sotto controllo. I dati dello studio “Minori e percezione dei rischi” realizzata da Ipsos per Save the Children parla chiaro, noi nel nostro piccolo e singolarmente possiamo fare tanto, ma tocca anche al Governo creare delle regole ferree e farle rispettare.

Proprio oggi Save the Children ne ha parlato in Senato nella Sala Caduti di Nassiriya, in occasione della presentazione di un Manifesto in 10 punti, intitolato “10 in condotta!”. Un progetto per fare in modo che tutte le realtà che operano con bambini e ragazzini mettano in atto un sistema di tutela dei minorenni chiamato Child Safeguarding Policy per promuovere un modello organizzativo di gestione e prevenzione dei comportamenti scorretti, fastidiosi o invadenti da parte degli adulti.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/92049/il-94-dei-genitori-italiani-teme-abusi-per-i-propri-figli”][/related]

La scuola, gli oratori, le parrocchie e le strutture sportive sono posti che i bambini frequentano abitualmente e di cui i genitori si fidano a lasciarli, purtroppo a volte accadono cose spiacevoli con una frequenza abbastanza elevata che si per circa un adulto su 4 e un ragazzo su 5, secondo i dati di Save the Children.

Ben più gravi però sono i pericoli che corrono su internet, con una frequenza di 8 adulti e 7 ragazzi su 10. Le cose che incutono più timore sono l’imposizione di rapporti fisici per circa il 50% di adulti e ragazzi. Pericolose sono anche le richieste di inviare immagini intime in cambio di regali che spaventano la metà dei ragazzi e poi, il terrore che le immagini vengano anche diffuse senza consenso, paura che riguarda il 60% degli adulti e la metà dei ragazzi.

Il discorso è ampio, complesso e complicato, da un lato i bambini vanno controllati, dall’altro non ci si può stare addosso tutto il tempo e servono regole e organi di controllo che possono aiutare i genitori.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/168156/gli-abusi-sui-bambini-si-denunciano-con-una-app”][/related]

Via | ansa
Foto | Pixabay

Leggi anche

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Scuola1 giorno ago

Come gestire il cyberbullismo: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per affrontare il problema del cyberbullismo. Il cyberbullismo è diventato un problema sempre più diffuso tra i...

Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna Ortisei chiesa Dolomiti paesaggio di montagna
Intrattenimento3 giorni ago

Ortisei: la meta di vacanze nel cuore della splendida Val Gardena

Tra le tante destinazioni fra cui è possibile scegliere quando si programma un soggiorno in Alto Adige, non si può...

Papà accompagna la figlia a scuola Papà accompagna la figlia a scuola
Scuola3 giorni ago

Affrontare il cambio di scuola: come supportare i bambini

Ecco qualche consiglio per supportare i bambini per il cambio scuola. Il cambio di scuola è un momento di grande...

Padre e figlia che parlano Padre e figlia che parlano
Scuola6 giorni ago

Parlare di droghe e alcol con i figli: una guida per i genitori

Ecco qualche consiglio per parlare di droghe e alcol con i propri figli. L’educazione dei figli è una delle sfide...

Mano che accarezza fiori di lavanda Mano che accarezza fiori di lavanda
Salute e benessere7 giorni ago

Proprietà della lavanda e sul suo uso nei cosmetici

La lavanda, conosciuta scientificamente come Lavandula, è una pianta che non solo cattura l’attenzione per la sua bellezza e il...

bambino legge un libro bambino legge un libro
Scuola1 settimana ago

La lettura come fondamento dell’apprendimento: strategie e consigli

La lettura è fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo personale. Ecco qualche consiglio per migliorare la capacità di lettura. La...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola1 settimana ago

L’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare

In questo articolo, esploreremo l’impatto dell’uso della tecnologia in età scolare. Negli ultimi anni, l’uso della tecnologia si è diffuso...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola2 settimane ago

La scelta del doposcuola: cosa considerare

La scelta del doposcuola è un processo che richiede tempo e attenzione. Ecco cosa bisognerebbe considerare. La scelta del doposcuola...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Gestire lo stress dei compiti: consigli per genitori e bambini

Ecco alcuni consigli utili per affrontare lo stress dei compiti sia per i bambini che per i genitori. I compiti...

mamma e figlia scelgono il materiale scolastico mamma e figlia scelgono il materiale scolastico
Scuola3 settimane ago

Scegliere il materiale scolastico: tra utilità e divertimento

La scelta del materiale scolastico è un aspetto importante per gli studenti di tutte le età. Ecco qualche consiglio. La...

ragazza che sorride e va alla scuola media ragazza che sorride e va alla scuola media
Scuola3 settimane ago

Preparare il tuo bambino per la scuola media: una transizione importante

La transizione alla scuola media è un momento importante nella vita di un bambino. Ecco qualche consiglio utile. La transizione...

famiglia viaggio famiglia viaggio
Scuola4 settimane ago

Vacanze scolastiche: idee per attività educative e divertenti

Ecco alcune idee per attività educative e divertenti da fare durante le vacanze scolastiche. Le vacanze scolastiche sono un momento...