Il momento della gravidanza è davvero magico, ma come cresce il feto? Per voi, oggi, c’è questo bellissimo video che racchiude delle foto molto suggestive e intanto racconta i nove mesi, passo per passo. La gestazione in linea di massima dura circa 40 settimane dalla data dell’ultima mestruazione. Se avete quindi scoperto di aspettare un piccolo, la prima cosa da imparare è quella di utilizzare le settimane e non i mesi, proprio come fanno i medici.

Nelle prime 4/5 settimane, c’è l’annidamento della gravidanza. Non è possibile vedere il bambino, ma con un’ecografia si può già sentire il suo battito cardiaco. Intorno all’ottava settimana l’embrione è lungo quasi un centimetro e sta iniziando la formazione degli arti, della bocca, delle orecchie e degli occhi.

Come abbiamo raccontato una volta in un post dedicato proprio alla lunghezza del feto, il piccolo tende a raddoppiare velocemente peso e dimensioni. È completamente formato intorno alla 12esima settimana. I primi movimenti, dai calci a quel battito di ali delle farfalle, arrivano intorno alla 22esima settimana. Avete superato la metà e di conseguenza anche le nausee dovrebbero essere un lontano ricordo.

Verso la 30 esima settima subentra una sorta di interazione: il bambino riconosce gli stimoli sonori. Nell’ecografie lo si vede succhiarsi il dito e a volte anche sorridere. Lui c’è e sta per arrivare. Siamo ormai nell’ultima fase, quella in cui la mamma dovrebbe stare a casa in maternità. Le cinque settimane restanti sono quelle più complicate, il peso aumenta, si è ormai affaticati e il piccolo ha voglia di vedere la luce. Dovrebbe, tra l’altro essersi girato e attendere il parto.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Gravidanza Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Economia, Gozi (Pd): ‘Dietrofronti su bonus bebè? Non vedo contraddizioni’