Modena, emoticon in pagella al posto dei voti

All'istituto comprensivo Gianni Rodari di Modena nelle pagelle del primo quadrimestre ci saranno le emoticon al posto dei voti.

emoticon in pagella al posto dei voti

Le avevate mai viste le emoticon al posto dei voti sulla pagella? All'istituto comprensivo Gianni Rodari di Modena è stato proprio così, i giudici del primo quadrimestre sono stati sostituti dalle emoticon, tre diverse faccine in base al profitto dell’alunno. Una scelta coraggiosa e rivoluzionaria che arriva in un momento in cui un po’ tutti si chiedono quanto senso abbiano i voti alle elementari, soprattutto nei primissimi anni. Hanno senso i voti? Ha senso sostituirli con tre faccine?

Le emoticon utilizzate sono tre: una faccina con il sorriso al posto di un 8, un grido al posto di un 4 e una faccia senza espressione per il 6, cioè la sufficienza. Questo metodo di giudizio è un esperimento fatto per prima e seconda elementare, ma non è finita qui perché saranno proprio i bambini a darsi una valutazione usando le faccine. Poi le scelte dei bambini saranno confrontate con i registri delle maestre per valutare se sono stati attendibili oppure no.

Questo esperimento è alquanto originale ed è stato fatto nell’ambito del progetto "Oltre le discipline“ e serve a responsabilizzare maggiormente gli alunni. In fondo l’autovalutazione è un tema abbastanza complesso che spiazza sempre tutti, anche i bambini.

Il dirigente Daniele Barca ha dichiarato alla Gazzetta di Modena:

”Le reazioni dei genitori sono state di fiducia e curiosità. Le domande che hanno posto puntavano a comprendere la scheda e il meccanismo di autovalutazione dei bambini. Ho e abbiamo sottolineato l'aspetto raro e prezioso di un momento come questo in cui diventa formativo ascoltare come un bambino, come un figlio, si percepisce. L’intento è quello di costruire pagelle per l'autovalutazione e momenti di riflessione e confronto anche per le altre classi, fino ai grandi della secondaria inferiore".

Daniele Barca

Voi che ne pensate? Vi piacciono le emoticon al posto dei voti?

via | bologna.repubblica

  • shares
  • Mail