Come rendere più facile il risveglio

Il risveglio mattutino può essere piuttosto faticoso per chi ha dei figli, specie se i genitori lavorano entrambi. Ecco cinque consigli che possono aiutarci a rendere più semplice questo momento della vita familiare:


  • Per prima cosa dobbiamo fare in modo che i nostri bambini dormano bene ed un numero sufficiente di ore. In questo modo, anche noi avremo del tempo libero per rilassarci e ricaricarci. Mentre a noi adulti bastano sette/otto ore, i bambini dovrebbero restare tra le lenzuola almeno 9/1 2 ore.

  • Se riusciamo ad alzarci prima di loro e a prepararci, tutto diventa più semplice. In questo modo, eviteremo di arrabbiarci e di dover fare contemporaneamente più cose.

  • Può essere d'aiuto anche creare delle abitudini da ripetere ogni mattina, dei veri e propri riti proprio come quelli che i bambini compiono per addormentarsi. Potrebbe bastare creare la regola che ogni mattina la sequenza che tutti devono seguire è: lavarsi, vestirsi, fare colazione e andare" magari canticchiandola con un motivetto orecchiabile da recitare tutti in coro. In questo modo li facciamo divertire facedogli fare ciò che serve a noi, ma senza stress.


  • Sarebbe bene anche fare in modo che i nostri figli (e per la verità anche noi) bevessimo un grande bicchiere d'acqua appena svegli al mattino. Come mai? Semplicemente per combattere la disidratazione che può verificarsi soprattutto di notte. Facendogli bere un bel bicchierone appena svegli, resteranno arzilli per tutto il giorno e dormiranno meglio anche la notte.

  • La colazione è la parte più importante della mattina. Numerosi studi hanno dimostrato che i benefici di una buona colazione sono numerosi. Per prima cosa migliora la concentrazione ed inoltre accelera il metabolismo dando a tutti una marcia in più. Per questo sarebbe importante non saltare proprio questa fase e neppure sacrificarla perchè è tardi.

Via | Kaboose.com
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail