Cogliere l’attimo non è sempre facile, sopratutto se si parla di fotografia e i soggetti in questione sono i piccoli di casa. Pur non avendo dei segreti da svelare per riuscire nell’ardua impresa, oltre a consigliarvi di provare a catturare la loro attenzione con qualsiasi oggetto che vi viene in mente o con buffe espressioni e suoni ammaliatori, cerchiamo, tuttavia, di alimentare la vostra immaginazione con dei suggerimenti per fotografare il vostro bambino.

Per iniziare curiosate nell’immenso mondo virtuale a caccia delle pose più belle e originali, utili come punti partenza da rielaborare e personalizzare. La famosa Anne Geddes, che da tempo ci conquista con le sue adorabili immagini, può essere una creativa musa ispiratrice, ma se desiderate qualcosa di più semplice e meno elaborato, potete orientarvi verso noti siti, come Flickr e Pinterest, utili per trovare l’idea perfetta. Prima di impugnare la macchina fotografica e dare il via all’opera, ecco qualche consiglio:

  1. Non dedicatevi alla fotografia se non regna l’umore giusto. È importante essere tranquilli, sereni e pazienti.
  2. Cercate di usare la luce naturale. Ben vengano foto all’aperto nelle prime ore della mattina o cercate di catturare la luce bellissima del tramonto.
  3. Se fotografate in casa posizionatevi vicino la finestra e fate in modo che la luce sia “soft”.
  4. Bastano piccoli accessori per rendere una foto adorabile: una collana della mamma, un cappellino buffo, fiori tra i capelli, un vestitino insolito, occhiali, cravattini.
  5. Invece delle pose consuete cercate una base d’appoggio alternativa, sicura e rendetela accogliente: una cesta di vimini, il prato, un tappeto di foglie o di petali, una grande valigia, una coperta di peluche.
  6. Create una situazione in cui il piccolo possa essere rilassato.
  7. Il momento del gioco, del bagnetto e della pappa possono rivelarsi ricchi di sorprese.
  8. Se l’ambientazione disponibile lascia a desiderare, optate per primi piani, scatti delle manine e dei piedini.
  9. Anche se la fotografia non è la vostra passione, cercate di applicare la semplice regola dei terzi, che vi aiuterà a creare composizioni più equilibrate.
  10. Se i colori ottenuti non vi soddisfano o volete divertirvi con effetti vintage, optate per il bianco e nero.

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto