I bambini che chiedono perché delle cose

domande bambiniSiamo sicuri che non siete del vecchio partito del “è così perché è così/lo dico io” ma preferite spiegare ai vostri figli la ragione delle cose quando ve la chiedono. I bambini piccoli d’altronde sono affamati di verità, vogliono conoscere il mondo e sono costantemente curiosi di capire come funzionano le cose. Una recente ricerca ha non solo confermato questo ma anche spiegato che iniziano a chiedere perché sempre prima.

Lo studio viene dall’Università del Michigan, è stato pubblicato sulla rivista Child Development e ha analizzato le conversazioni tra gruppi di bambini tra i due e i cinque anni e adulti (genitori, altri parenti, amici) su vari argomenti, dalle favole ai video a questioni quotidiane. È emerso che già da piccolissimi i bambini voglio sapere la verità e continuano a chiedere il perché delle cose finché la risposta che ricevono non è soddisfacente.

Questo dimostra che anche i più piccoli sono parte attiva del loro processo di apprendimento e di scoperta del mondo, che non dipende quindi soltanto dagli stimoli esterni ma anche da un’esigenza interna già molto sviluppata. Ma dimostra anche che dobbiamo ingegnarci per spiegare sempre meglio ciò che ci viene chiesto facendo attenzione a questa esigenze ed evitando di lasciarsi cogliere dalla pigrizia o dalla paura di certe domande.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail