Sacchi letto coordinati per bimbi

sacco lettoMentre dorme, il nostro bimbo si scopre: ecco uno dei peggiori crucci notturni delle mamme italiane (i papà in questi casi ci guardano con un misto di compatimento e disapprovazione). Come fare? Fino a poco tempo fa erano poco usati, ma recentemente ne abbiamo visti in giro parecchi: stiamo parlando dei sacchi-letto, piumini dentro i quali infilare il piccolo che, anche rigirandosi, a questo punto non potrà scoprirsi.

Unico problema: che il piccolo si rifiuti di entrare nel sacco a pelo in questione.

Potremmo tentare di blandirlo. Per esempio, con dei nuovi, coloratissimi sacchi letto prodotti dalla ditta francese Latitude Enfant. I sacchi sono coloratissimi, davvero divertenti: rosa con la mucca margherita per le bimbe, arancione con un bel dinosauro per i bimbi (o, comunque, decisamente più unisex, il che non guasta mai, soprattutto in vista di un eventuale riciclo a fratelli/sorelle minori). Inoltre, cosa che piace molto a noi mamme, i sacchi letto sono coordinati con paracolpi, sacchi per i piumini, protettore per il fasciatoio.

I sacchi letto sono disponibili in due misure: un sacco piccolo, lungo 70 cm, per i neonati (0-6 mesi). Francamente, ci sembra abbastanza inutile perché è abbastanza difficile che un neonato si scopra, se rincalziamo bene le coperte. Altro è il discorso, se pensiamo di utilizzarlo per portare il nostro bebé in giro. Il sacco grande (questo sì che è utile!) è lungo 110 cm e dovrebbe durare fino ai 3 anni.

Insomma, se stiamo arredando la cameretta riflettiamo sull'opportunità di un acquisto seriale che comprenda anche un sacco letto. La spesa non è eccessiva: il sacco piccolo costa 34,44 €, quello grande 43,06 €. Dobbiamo poi aggiungere le spese di spedizione: per ora, infatti, li abbiamo trovati in vendita solo on-line

Via | Eurekakids.net

  • shares
  • Mail