Regali last minute: come correre ai ripari

Babbo NataleSiete i soliti ritardatari? Oggi molti negozi restano aperti praticamente fino all'ultimo momento e i giochi ve li tirano dietro anche nei supermercati quindi non avete scuse. Ma se il tempo vi manca davvero ecco una serie di consigli e di slalom da fare in pochi minuti per evitare una brutta figura.

Soluzione 1: internet è una miniera di regali. Prendete la vostra carta di credito e sfruttate spudoratamente il computer dell'ufficio per fare shopping su siti come Unicef, che ha la sezione giocattoli, Città del sole, Ibs o Bol o Webster e infine se volte strafare Bonpoint. Naturalmente ai pargoli farete trovare una lettera di Babbo Natale che li avvisa che un altro dono è in arrivo a giorni (non tutti consegnano in 24 ore).

Soluzione 2: andando in ufficio o uscendo dall'ufficio fiondatevi in edicola, vi troverete dvd con cartoni, libri e gadget che tolti dall'apposita confezione e rivestiti di carta colorata fanno un bell'effetto. Ad esempio in questi giorni trovate i dvd di Barbie e di altre storie di Natale.

Soluzione 3: le card prepagate Giunti (ce n'è anche una con Barbie). Potete scegliere il valore del buono, ma nel biglietto dovrete essere fantasiosi tipo: ciao Marcolino con questa tesserina potrai andare a comprarti un libro come fanno i grandi. Buon divertimento da Babbo Natale.

Soluzione 4: negli uffici postali ormai si vende di tutto e mentre fate la coda avete tutto il tempo di scegliere.

Soluzione 5: chiamate un'amica o una sorella e speditela a fare le compere al vostro posto. Il giorno di Natale, però, fatele un regalo bello grosso, mi raccomando.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail