Il funzionamento della spirale anticoncezionale e i rischi di gravidanza

spirale anticoncezionale

La spirale anticoncezionale è uno dei metodi contraccettivi e intercettivi tra i più usati dalle donne. E' un sistema in grado sia di impedire la fecondazione, attuando la sua capacità di contraccezione, ma anche di ostacolare, nel caso la fecondazione sia avvenuta lo stesso, l'annidamento dell'embrione all'interno dell'utero femminile.

Non esiste una sola spirale anticoncezionale: abbiamo quella in rame, un supporto di plastica avvolto da un filo di rama che viene inserito nell'utero durante il ciclo mestruale (perché è più semplice) da un ginecologo, che utilizza una cannula flessibile. Poi esiste la spirale ormonale o Mirena, che rilascia progesterone in piccole quantità, funzionando così con una pillola contraccettiva o un anello vaginale.

Ma come funzionano i diversi tipi di IUD?

La spirale del primo tipo rilascia ioni di rame, che bloccano i movimenti e la sopravvivenza degli spermatozoi all'interno dell'utero. Così la salita di questi nel canale cervicale è più difficile, impedendo di fatto la fecondazione dell'ovulo. Lo IUD di rame rende anche l'endometrio inospitale per una gravidanza, rendendo difficile l'insediamento dell'ovulo eventualmente fecondato.

La spirale al progesterone, invece, rilascia un normalissimo ormone, che altera la formazione dell'endometrio stabile, così come le condizioni di annidamento dell'ovulo.

La spirale è sconsigliata alle donne che sono solite soffrire di infezioni genitali o che hanno un ciclo abbondante. Solitamente i ginecologi non consigliano questo metodo contraccettivo alle nullipare, alle donne, cioè, che non hanno ancora avuto una gravidanza. La spirale in rame si può tenere dai cinque ai dieci anni, quella ormonale dai 2 ai 5 anni. Può essere rimosso durante una normale visita ginecologica.

Quanto è sicura per prevenire una gravidanza? La spirale ha una sicurezza del 98%, mentre l'introduzione dello IUD entro tre giorni da un rapporto ritenuto a rischio è efficace al 99%.

Via | Wikipedia

  • shares
  • Mail