La torta di rose soffice dolce da fare ai vostri bambini

torta di rose

La torta di rose è un dolce molto elegante, gustosissimo, che per la sua morbidezza e il suo sapore, che si sposa alla perfezione con il caffelatte o con il latte caldo, diventa un'ottima soluzione per la colazione e per la merenda dei bambini. La torta di rose è semplice da preparare, anche se il procedimento è un po' lungo.

Una torta a colazione è perfetta per cominciare con dolcezza e sprint la giornata, mentre a merenda diventa un piacevole spuntino da accompagnare al latte o al succo di frutta. E poi è anche un preparato assolutamente genuino, realizzato con ingredienti che sicuramente avrete in casa. Vediamo, allora, come realizzare questa torta di rose per i bambini!

Per realizzare la torta di rose avrete bisogno dei seguenti ingredienti: 315 grammi di farina, 100 grammi di zucchero, un uovo e due tuorli, 100 grammi di burro, 20 grammi di lievito di birra, latte intiepidito e sale quanto basta.

Prendete tre cucchiai di latte e sciogliete al suo interno il lievito. Mettete tutto dentro una ciotola e unite 50 grammi di farina e 10 grammi di burro. Lavorate l'impasto per ottenere una pallina. Coprite con un panno e mettete a lievitare per 40 minuti.

Trascorso il tempo, unite 250 grammi di farina, 30 di zucchero, un pizzico di sale, i tuorli e un po' di latte tiepido necessario per poter rendere morbida la pasta. A parte sbattete 80 grammi di burro ammorbidito con lo zucchero che vi è avanzato.

Prendete la pasta e stendetela, formando un rettangolo, dove andrete a distribuire il composto di burro. Arrotolate il tutto con cura e tagliate il rotolo a fette spesse, che andranno disposte vicine tra loro in una teglia imburrata e infarinata, partendo dal centro e realizzando almeno due cerchi.

Il composto dovrà lievitare per almeno un'ora e mezza, fino a quando le rose si saranno attaccate. Spennellate la superficie con l'uovo sbattuto, mettete nel forno a 200° per 10 minuti. Dopodiché abbassate la temperatura del forno a 160 gradi e continuate per altri 25 minuti.

Il dolce è più buono se mangiato tiepido!

  • shares
  • Mail