Ultimo dell'anno con i bambini, un obbligo o un piacere?

bottiQuando sono tanto piccoli tendiamo a dimenticarci che a loro del Capodanno non gliene può importare di meno, forse la vera festa è vedere mamma e papà insieme che sorridono ma altro non attira la loro attenzione, anzi, botti e fuochi li spaventano a morte.

Quindi perchè spesso ci roviniamo la vita convinti che senza una festa per l'ultimo dell'anno non possiamo sopravvivere? Credo che la risposta non sia da reperire dai nostri figli ma da noi genitori che abbiamo voglia di festeggiare nonostante le urla di protesta per il sonno e il rumore.

Forse la soluzione sta nel mezzo, giochi per grandi e piccini, regalini, magari riciclati, per organizzare tombole o altri tradizionali passa tempo, e infine mandare in avanti l'orologio nel caso i bimbi siano tanti e veramente troppo piccoli per attendere fino a mezza notte, i botti poi si possono spiegare come un temporale improvviso o sperare che il sonno sia talmente profondo da non venire disturbato. Altre idee? Ogni suggerimento per sopravvivere al Capodanno è assolutamente ben accetto.

Foto | Vsbrand.it

  • shares
  • Mail