Cartoni animati sulla tv satellitare: l'offerta di Boing e Gulp

Gruppo di ragazziBoing e Gulp sono canali satellitari per bambini e ragazzi e appartengono rispettivamente a Mediaset e alla Rai. Non avevo mai avuto occasione di guardarli fino a due giorni fa, quando siamo andati a trovare i nonni durante le vacanze di natale.

Davanti ad un megaschermo da, credo, 40 e più pollici, mi sono ritrovata a fare zapping tra un canale e l'altro sotto lo sguardo perplesso di mia figlia. Se avete letto qualche mio precedente articolo, saprete che non sono assolutamente contraria alla televisione e ai cartoni animati.

Avevo però già da tempo lasciato perdere italia uno, sia per l'eccessiva pubblicità sia per la qualità dei cartoni, fatte ovviamente alcune eccezioni. Adesso, però, ho l'assoluta certezza che finché sarà possibile rinuncerò anche al digitale. Mi trovavo di fronte continuamente a mostri, scheletri, cattiverie.

Lo so, ditemi pure che sono esagerata a considerare poco edificante Leone il cane fifone e che mia figlia è troppo tenera se si impressiona così facilmente, ma dico: tra i buonismi disney e le storie strappalacrime come georgie e candy da una parte e i cartoni terrificanti dall'altra, in cui compaiono mostri, bave, vomiti e assassini non c'è una via di mezzo?

Sì, in effetti ci sono i cartoni di produzione italiana ed europea e i cartoni della Pixar. Mi rendo conto di sembrare estremista. Spero tanto di riuscire a rendere mia figlia un minimo critica verso la televisione e so anche che questo sarà possibile solo se non la lascerò sola di fronte al piccolo schermo.

Facciamo così: visto che sono una neofita del satellitare, quali sono i cartoni che avete testato, quali hanno avuto il visto e quali invece non hanno passato la vostra censura? Se i vostri commenti sono ben nutriti, alla fine ne potrebbe venire fuori anche una bella classifica.

Foto | Rai Gulp

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: