E’ stato definito l’Effetto Mozart, in sintesi secondo uno studio dei ricercatori del Tel Aviv Sourasky Medical Center in Israele pubblicato su Pediatrics i neonati prematuri che ascoltano la musica di Mozart vengono aiutati ad acquistare peso.

Che la musica fosse un toccasana per il feto e per i neonati è già stato più volte appurato ma un compositore per una certa patologia è una novità, la ricerca ha dimostrato che ascoltare 30 minuti al giorno di sinfonie firmate Mozart rallenta il metabolismo dei neonati nati prematuri dal 10 al 13% consentendo loro di aumentare peso.

E se l’effetto Mozart fosse possibile anche sugli adulti? O su altre problematiche infantili? Una medicina alternativa senz’altro molto piacevole e rilassante, attendiamo i prossimi sviluppi fiduciosi.

Fonte | Asca.it
Foto | Bravibimbi.it

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove