Cuccioli – Il codice di Marco Polo arriva nelle sale cinematografiche il 22 gennaio. I nostri bambini conoscono già tutti i protagonisti del film: ne seguono da tempo le avventure su Rai due, al mattino. Il manipolo di animaletti dovrà vedersela con la solita Maga Cornacchia, la cattiva di turno, che stavolta cercherà di prosciugare Venezia. Il mio cucciolo preferito è sicuramente il pulcino, Senza nome, che esprime il suo parere attraverso dei cartelli; la più antipatica è la vanitosa papera che sottopone a continue ingiurie e vessazioni il coniglio, che di lei è innamoratissimo.

Il bonus di questo film di animazione è che è tutto italiano e alla regia c’è un veterano del settore, Sergio Manfio. I cartoni animati italiani, in questi anni, hanno recuperato terreno, con mia somma gioia. Che rientrino o meno tra i miei preferiti, sono comunque felice di questa grande offerta per i nostri piccoli, che non dovranno barcamenarsi solo tra la Disney e i giapponesi, come accadeva nella nostra infanzia (parlo per i quarantenni, naturalmente).

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Virus Gentilus per sconfiggere il Coronavirus

Altro su Cinema e Video Leggi tutto