Un video per imparare la respirazione bocca a bocca nel bambino

Speriamo che non ce ne sia mai bisogno, ma è sempre meglio sapere cosa fare in caso di emergenza. Quando il bambino cade e prende una brutta botta oppure se c'è un incidente, insomma in tutte le situazioni in cui il bimbo non respira più, sappiamo come comportarci? Naturalmente la prima cosa da fare è chiamare l'ambulanza. Ma in attesa che arrivi, nessuno può starsene con le mani in mano.

Ma è fondamentale non commettere errori. Per questo, vi consiglio di guardare questo video in cui si illustra come si fa una respirazione bocca a bocca. Prima di iniziare, cercate di capire se il bambino è cosciente picchiettando sulle punte dei piedi e chiamandolo per nome. Altra cosa importante prima di iniziare la respirazione è verificare se ci sono corpo estranei in bocca. In caso ci fossero, vanno eliminati con una pinzetta per evitare il soffocamento.

E, inoltre, cercate, per quanto possibile, di restare calmi. L'agitazione potrebbe farvi commettere degli errori che finirebbero con il peggiorare la situazione creando dei danni anziché aiutando il bambino in difficoltà.

  • shares
  • Mail