Una volta l’album era di carta, vi si scriveva sopra come un diario e si conserva insieme a risultati di ecografia, fotografie del bambino che cresceva, il suo primo disegno, le sue prime parole. In tempi di tecnologia anche il diario diventa hi-tech e si trasferisce su Internet. Meno spazio, più risorse ma anche, dobbiamo ammetterlo, più inconsistente, almeno materialmente.

Keepaboo è un sito che mette a disposizione di tutte le mamme uno spazio online su cui registrare ogni momento della vita del piccino, dai primi passi alle prime frasi, alle foto, esattamente come sul diario tradizionale ma con tutti gli strumenti moderni a disposizione. Inclusa la possibilità di fare network, per coinvolgere nella crescita del bebè anche la zia lontana e i cugini d’oltreoceano. I bambini nascono con la privacy distrutta ancor prima di esserne consapevoli.

Via | wwwhatsnew.com

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Crescita Leggi tutto